Come dimagrire i fianchi: allenamento e alimentazione

Unendo degli esercizi mirati a una corretta alimentazione, è possibile eliminare il grasso in eccesso sui fianchi.

Uno dei crucci dell’universo femminile sono le cosiddette maniglie dell’amore, ovvero quell’antiestetico strato di grasso che si intravede soprattutto sotto le magliette più attillate. Oltre al problema estetico, il grasso addominale talvolta può portare a problemi di salute. Come dimagrire i fianchi? Combinando una corretta e sana alimentazione a un allenamento adeguato è possibile in poco tempo combattere l’adipe in eccesso.

Come dimagrire sui fianchi con l’allenamento

Per riuscire a contrastare il grasso sui fianchi è fondamentale unire all’allenamento mirato e localizzato a quello di tipo aerobico. Sarebbe opportuno, soprattutto per i principianti, affidarsi a un personal trainer per individuare il miglior percorso personalizzato, ma già a casa è possibile fare alcuni semplici esercizi per dimagrire sulla zona delle maniglie dell’amore.

Crunch

Il crunch è una delle attività più efficaci contro il grasso sui fianchi.

Per metterlo in pratica serve solamente un tappetino, su cui sdraiarsi in posizione supina con gambe divaricate e in posizione flessa. Mantenendo le mani dietro alla nuca, sollevare si circa 10-15 centimetri dal pavimento la parte più alta della schiena verso le ginocchia. Eseguire quindici ripetizioni per tre serie, con tempo di recupero di 30 secondi.

Piegamenti laterali

Un altro esercizio molto semplice e veloce è quello dei piegamenti laterali.

In piedi con le gambe aperte all’altezza delle spalle e le braccia distese lungo i fianchi, contrarre gli addominali e piegare lateralmente il busto, facendo scivolare le mani verso le ginocchia. Per aumentare l’efficacia si possono tenere in mano dei pesi da circa 3 chili l’uno. Eseguire venti ripetizioni per tre serie.

Plank

Per eseguire al meglio il plank ci si deve sdraiare rivolgendo l’addome a terra.

Successivamente, piegare i gomiti di 90 gradi, allineandoli perpendicolarmente alle spalle, formando con il corpo una linea retta che va dalla testa ai talloni. Gli unici punti d’appoggio a terra devono essere gli avambracci e le punte dei piedi ed è fondamentale tenere gli addominali e i glutei contratti. Inizialmente mantenere la posizione 10-15 secondi, ripetendo l’esercizio per tre volte. Mano a mano che aumenta la resistenza si può stare in posizione anche per alcuni minuti.

Dieta

Oltre all’allenamento, per snellire le maniglie dell’amore, è indispensabile seguire un’alimentazione sana e corretta. Quotidianamente si dovrebbero bere almeno 2 litri di acqua per eliminare le tossine in eccesso e depurare l’organismo. Assumere principalmente alimenti poveri di grassi e consumare verdura, proteine magre, cereali integrali e grassi buoni come l’olio e la frutta secca. Il segreto sta nella moderazione: non è necessario infatti eliminare completamente un alimento, ma mangiare in modo equilibrato e bilanciato.

Il pasto più importante è la colazione, che deve essere sana e sostanziosa, per fornire al corpo l’energia per affrontare al meglio la giornata ed evitare anche di lanciarsi su cibi spazzatura per placare la fame. Il pranzo poi deve essere completo, formato da carboidrati, proteine e verdure. Nel pomeriggio, come spuntino, si può consumare della frutta o dello yogurt intero, mentre la sera a cena prediligere cibi leggeri per velocizzare la digestione notturna.

Scritto da Chiara Caporale
Tag
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chi è Coco Rebecca Edogamhe: tutto sull’attrice di Summertime

Pediluvio: tipologie, proprietà e benefici di un rimedio antichissimo

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.