Christie’s mette all’asta abbigliamento vintage

,

Lo scorso 30 Ottobre a Londra, presso la prestigiosa casa d’aste Christie’s, sono stati venduti gli abiti e gli accessori della collezione Avan-garde di Resurrection, la più nota boutique americana dedicata all’usato di lusso. Un appuntamento imperdibile per gli amanti del vintage e della sperimentazione di nuovi look o materiali (plastica, vinile, metallo, lurex), che ovviamente hanno cercato di aggiudicarsi alcuni dei pezzi storici della linea.

Fra vari capi di abbigliamento, borse e gioielli, gli oggetti in tutto erano più di 250. I modelli Space Age di Paco Rabanne, ad esempio, risalgono agli anni’60 e sono implicitamente dedicati al primo sbarco dell’uomo sulla Luna ed anche alla liberazione sessuale di quegli anni: con questa tipologia di indumenti, infatti, il corpo è coperto soltanto da piastre di alluminio argentate. Le prime stampe Versace in stile pop art e i pattern floreali di Ossie Clark, d’altra parte, rimandano all’atmosfera e al look degli anni ’70, mentre le creazioni esposte di Vivienne Westwood si ispirano chiaramente al movimento punk britannico degli anni ’80.

Considerando i listini attuali di queste case di moda, la base d’asta è partita da cifre ragionevoli, arrivando a toccare la punta massima di 10.000 sterline.
I prossimi incontri con il mondo del fashion d’autore, infine, avranno luogo sempre a Londra il 18 Novembre e il 4 Dicembre da Kelly Taylor auctions , specializzata per l’appunto nella messa all’asta di tessuti antichi, abiti storici e vintage.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Blumarine adotta le stampe animalier

Vivere un sogno con gli abiti da sposa di Elvira Gramano

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.