Chiare, fresche e salate acque: buone vacanze, carissimi

Giovini e meno giovini, anziani e meno anziani, teledipendenti e teledicoiodipendenti (malattia sconosciuta, registrato un solo caso al mondo: il mio), lettori e commentatori, donne e uomini, gnocche e simpatiche, il momento è giunto: qui si va in vacanza.

Ci rileggeremo presto, non abbiate paura.

Eh, appunto. In queste settimane farò girare qualche post vecchio, giusto per non veder morire il blog sotto i colpi dell'agosto.

Passate delle buone vacanze. Mi collegherò, ogni tanto, dalla spiaggia. Fate i bravi, ma anche no. Guidate piano, non bevete troppo, non drogatevi, non picchiate i bambini, non sporcate i parchi, non fate la pipì sui muri, non gettate i mozziconi di sigaretta in mare, fate una partenza intelligente, non parlate al conducente dell'autobus, non disturbate il vicino d'ombrellone con la suoneria del cellulare e non tenete la tv con il volume alto perchè il vicino si incazza.

Partite anche voi, vero? Non rimarrete mica a casa, vero? Nel caso… vabbè… insomma… che dire… bella sfiga. Non vi invidio. Sì, è vero: so sempre come tirare su il morale.

Ciao carissimi, a presto.

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Leggi anche
Contents.media