Beverly Allit: l’infermiera killer che uccise bambini e neonati

Beverly Allit è l'infermiera che uccise tre bambini e ne ferì sei, somministrandogli delle eccessive dosi di insulina e potassio. Il suo comportamento è dovuto alla sindrome di Manchausen che porta il soggetto a compiere atti di eroismo, dopo aver cercato di uccidere le sue vittime.

L’infermiera Beverly Allit aveva tutte le carte in regola per essere un perfetto serial killer o come meglio si descrive in questo caso un Angelo della morte.

Gli omicidi di Beverly Allit

La sua storia di sangue inizia nel 1991 a Grantham and Kevenstem Hospital nel Lincolnshire, contea dell’Inghilterra .

Qui la donna uccise quattro neonati e ne ferisce altri nove, in un’età compresa tra i 7 mesi e i due anni di età. Per compiere tali atti, Beverly Allit somministrò ai piccoli pazienti diverse dosi di insulina e potassio.

Questo tipo di avvelenamento aveva un compito ben preciso: portare la vittima all’arresto cardiaco. Una volta commesso ciò, la donna spesso era la prima a dare l’allarme, avvertendo i colleghi che i bambini non stavano bene e quasi emulandosi a eroina nel tentativo di salvarli.Spesso, dopo l’intervento dei medici, i neotati riusciva a riacquisire stabilità al livello cardiaco.

Così l’infermiera killer, rimasta sola con i piccoli, provvedeva rapidamente a staccare loro l’ossigeno.

Durante la sua carriera da serial killer, Beverly Allit provò anche dei danni al cervello a una delle sue vittime. Quest’ultima in particolare risulterebbe affetta da parziale cecità e paralisi limitata.

Le indagini

Il suo essere un’assassina spietata è durato 58 giorni. Infatti, grazie alle indagini in seguito alla morte di uno dei piccoli, la polizia scientifica ha dimostrato la presenza di alti livelli di insulina e di potassio nei corpi delle vittime.

A ciò si aggiunge la scoperta da parte degli inquirenti di un aumento dei casi di arresto cardiaco, nei mesi precedenti.

Beverly Allit viene arrestata e processata nel novembre 1991 con l’accusa di aver ucciso tre bambini e feriti sei. Solo nel maggio 1993 la donna per la prima volta, confessa di aver compiuto i terribili crimini. La sentenza la condanna a 13 ergastoli.

Angelo della morte

Il caso di Beverly Allit, secondo gli studiosi di criminologia, appartiene alla categoria “Angelo della morte”. Il soggetto in questione uccide perché eroismo, mostrando una dose di estremo esibizionismo e la necessità di essere considerati come degli eroi. Per fare ciò dimostrano di poter prendersi cura delle loro vittime, dopo averle salvate dal proprio stesso tentativo di omicidio.

La causa di un simile comportamento è attribuire a un tipo di sindrome chiamata sindrome di Manchausen. Gli individui affetti da questa patologia hanno la tendenza di alterare lo stato fisico o di malattia. Beverly Allit, in passato, si sarebbe recata spesso in ospedale per curare forti mal di testa, parziale cecità, false appendiciti, ecc. I medici più volte l’hanno allonata, esculde qualsiasi di questi sintomi.

Inoltre la donna, fin dall’infanzia, dimostra di essere bugiarda compulsiva. Alcuni dei suoi ex raccontano che più volte si è finta incinta o li avrebbe accusati di violenze sessuali ai suoi danni. Una volta diventata infermiera, Allit dichiara spesso di essere a favore dell’eutanasia.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Rischi e controindicazioni di una dieta iperproteica

Gf Vip: Daniele Bossari rientra nella casa, spiega tutto ai compagni

Leggi anche
  • Idee regaloIdee regalo di natale per amica: cosa regalare

    Dai prodotti beauty al borsone per la palestra, sino alla tuta o a un libro, sono alcune delle idee regalo per Natale da fare all’amica del cuore.

  • preservativi vegani toys ecoPreservativi e sex toys vegani ed eco friendly: tutte le alternative

    La sessualità diventa amica dell’ambiente con i preservativi e i sex toys vegani ed eco friendly. Ecco le alternative che fanno sorridere il pianeta.

  • sesso di mantenimento cos'èCos’è il sesso di mantenimento: come essere una coppia felice e duratura

    Tra tutti gli ingredienti per la ricetta di una coppia duratura c’è n’è uno speciale: il sesso di mantenimento. Scopriamo cos’è e quali sono i suoi benefici.

  • segno zodiacale compatibilita lettoIl segno zodiacale incide sulla compatibilità a letto

    Ogni segno ha le sue compatibilità, non sempre con chi vi trovate bene caratterialmente c’è anche chimica. Alcuni segni però hanno bisogno di un’attrazione mentale per averla anche a letto.

Contents.media