Allergie di stagione: come ricorrere ai ripari

Le allergie di stagione sono varie, ma con i giusti rimedi si può correre ai ripari.

Gli occhi che bruciano, starnuti sono alcuni dei sintomi che avvertono coloro che sono allergici. Pollini, fieno e molto altro, sono tantissime le allergie di stagione a cui è bene fare attenzione cercando rimedi adatti per prevenirle e attenuarle.

Allergie di stagione

Gli occhi gonfi, il mal di testa sono i sintomi che presentano le persone allergiche e, in questo periodo, devono stare particolarmente attenzione e cercare di correre ai ripari rapidamente.

Le allergie di stagione colpiscono quasi il 20% della popolazione. Inoltre, l’arrivo della primavera e dell’estate comporta il manifestarsi di sintomi che possono essere più o meno gravi sia per grandi che piccoli.

Una reazione allergica tende a manifestarsi quando il sistema immunitario identifica una sostanza che può essere più o meno innocua. Si possono avere reazioni a polline, erba, detergenti o ad alcuni alimenti che sono definiti degli allergeni e che l’organismo può percepire come una minaccia.

Per questa ragione, durante questo periodo, è importante cominciare a fare prevenzione in modo da evitare di scatenare reazioni che possono essere indesiderate.

Per combattere le allergie di stagione, si consiglia di cambiare il proprio stile di vita in modo da rafforzare il sistema immunitario. Almeno due mesi prima della comparsa dei pollini o di altre sostanze allergiche, si consiglia d’intervenire in maniera tempestiva in modo da capire come comportarsi.

Un trattamento da ripetere ogni anno allo scopo di migliorare il risultato.

Dagli oli essenziali sino agli integratori da assumere sia nella fase preventiva dell’allergia che in quella maggiormente acuta, sono diversi i rimedi, la maggior parte a base naturale che possono aiutare ad allontanare le allergie di stagione ed evitare di starnutire in continuazione in presenza dei vari allergeni che rischiano di rendere la vita impossibile a chi ne soffre.

Allergie di stagione: tipologie e sintomi

Con l’arrivo della primavera, sono moltissimi i soggetti che cominciano a soffrire delle prime allergie di stagione. Le allergie primaverili sono legate soprattutto alla fioritura e alla dispersione dei pollini che si diffondono nell’aria. Sono diverse le allergie a cui vanno incontro le persone in questo periodo dell’anno.

Dalle graminacee nei periodi che vanno da aprile a giugno sino alla parietaria, una erbe selvatica che fiorisce nel mese di marzo per poi proseguire lungo tutta l’estate, ma anche alcuni alberi, quali l’ontano, la betulla o il cipresso possono dare reazione allergica in alcuni soggetti. In base ai dati forniti dal Ministero della Salute, sono molto diffuse le persone che soffrono di allergie respiratorie, considerate molto diffuse sia in Europa che nel resto del mondo.

Dall’allergia al polline che tende a manifestarsi con il classico raffreddore e occhi gonfi oppure quello da fieno tipico della stagione estiva. Chi soffre di allergie di stagione, come quella ai pollini, deve stare particolarmente attento a questi sintomi in quanto si manifesta in questo modo:

  • Congestione nasale
  • Bruciore e arrossamento della congiuntive
  • Lacrimazione
  • Continui starnuti
  • Prurito che si avverte nella zona del palato, del naso e anche degli occhi
  • Tosse secca, anche la notte, accompagnata da alcune difficoltà a respirare
  • Insonnia, stanchezza e irrequietezza.

Si consiglia di prendere alcuni accorgimenti in merito. Cercate di non uscire nelle giornate molto ventose e secche, evitate i viaggi con i finestrini aperti. Cercate di parlare con un esperto per capire come fare e correre ai ripari.

I migliori rimedi

Per prevenire e combattere le allergie di stagione, sono tantissime le soluzioni che si possono acquistare su Amazon approfittando di sconti e promozioni. Cliccando sulla foto è possibile visualizzare alcuni articoli al riguardo. Qui potete trovare una breve classifica con la descrizione di alcuni prodotti e rimedi adatti per ovviare al vostro disturbo scelti tra quelli maggiormente ordinati dagli utenti del popolare e-commerce.

1)Gocce benessere Allergem Erbecedario

Sono delle gocce naturali ottime per far stare bene sia il naso che la gola messi a dura prova dalle allergie primaverili, in particolar modo al polline. Combatte i sintomi di questa allergia. Un flacone da 50 ml a base di piante officinali realizzato a Sprea sui Monti Lessini in Verona. Si consiglia di assumere le gocce due volte al giorno sciolte nell’acqua prima dei pasti.

2)Alta Natura Allergy Plus

Uno spray nasale nella confezione da 30 ml che libera il naso in caso di rinite allergica. A base di componenti naturali quali ribes nero, altea, liquirizia, drosera e lichene islandico. Per un corretto uso bisogna inserire l’erogatore nella narice e spruzzare per una o due volte consecutive ripetendo il trattamento anche nell’altra. Si consiglia di ripetere il procedimento da due o tre volte al giorno per ottenere ottimi risultati.

3)Agricam integratore 125 mg

Sono delle compresse a base di erbe che favoriscono il benessere di naso e gola. Sono ottime per reagire ai fenomeni allergici, antinfiammatori e disagi respiratori. A base di agrimonia. Ha una azione antiallergica e antistaminica. Indicato per qualsiasi tipo di allergia.

Oltre ai rimedi consigliati per le allergie di stagione, anche il cibo può contrastarle.

Scritto da Simona Bernini
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Influencer marketing: cos’è e quanto guadagna con un post Instagram

Gambe gonfie e pesanti: cause e rimedi naturali

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.