Additivi che fanno male

Gli additivi alimentari sono sostanze presenti negli alimenti affinchè restino freschi più a lungo a seguito del processo di raffinamento, stoccaggio, distribuzione, ecc. Questo però, non li rende più sani poichè vengono arricchiti da quelli che comunemente conosciamo come conservanti., che aggiungono ai nostri alimenti microorganismi nocivi per la salute.

Ne è un esempio il conservante E 102 (tartrazina) utilizzato nella senape e delle marmellate e che, in dosi elevate, può provocare effetti dannosi a lungo termine.

L’amido modificato E 1404, E 1440 e E 1420 è un conservante usato per preservare i prodotti a base di carne, ma che aumenta il rischio di cancro al colon perchè agisce sui processi di decomposizione.
I benzoati E 210, E 211, E 212, l’acido borico e i suoi sali, E 284-285, accompagnano,invece, i prodotti lattiero-caseari,e sono molto dannosi poichè vanno ad inficiare il trasporto dell’ossigeno nei nostri vasi sanguigni.

I conservanti quindi, riducendo la presenza delle vitamine, danneggiano il nostro sistema immunitario. I dolcificanti di sintesi come l’E 954 e i coloranti, come il caramello E 150, rendono perfino il miele un alimento nocivo.

E’ bene dunque essere pienamente coscienti del rischio a cui si va incontro quando parliamo di alimenti, soprattutto quelli che subiscono immani fasi di stoccaggio e trasformazione, e che provengono principalmente dalle grandi multinazionali. Per questo motivo, da qualche tempo, sta prendendo sempre più piede l’abitudine di affidarsi ad una dieta biologica, vegetariana o vegana, grazie anche ai diversi canali d’informazione che hanno permesso la diffusione sempre maggiore di notizie a riguardo, mettendo in guardia il consumatore rispetto ai cosiddetti “cibi spazzatura” e non solo, ed educandolo alla scelta di una dieta alimentare che miri soprattutto all’integrità biologica del prodotto.

Scritto da Silvia Loforese
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Leggi anche
  • vene varicoseVene varicose: le cause, le cure e i rimedi

    I trattamenti naturali, ma anche uno stile di vita corretto e una alimentazione adeguata combattono il problema delle vene varicose.

  • menopausa integratoreMenopausa integratore: benefici e il miglior del momento

    L’integratore per la menopausa aiuta ad affrontare una fase delicata di questo tipo che permette di ridurre i sintomi come le vampate o sbalzi di umore

  • libido femminileLibido femminile: come riattivarla a settembre

    Si può riattivare e ritrovare la libido femminile bassa grazie a una alimentazione adeguata e anche ad attività come lo yoga che allontanano lo stress.

  • estrattore di succoEstrattore di succo a freddo: le migliori ricette per l’autunno

    Con l’estrattore di succo si possono preparare ricette gustose e semplici a base di melograno, mela e carote per bevande nutrienti e benefiche.

Contents.media