Abbronzatura a chiazze: le cause e i rimedi naturali

L'abbronzatura a chiazze si può correggere con il miglior prodotto a base naturale.

In estate, oltre al divertimento e al relax, cresce anche la voglia di abbronzarsi in modo uniforme. Alcuni soggetti possono manifestare una abbronzatura a chiazze che, dal punto di vista estetico, può essere un problema. Ecco come rimediare con il miglior prodotto a base naturale che si trova in commercio.

Abbronzatura a chiazze

L’abbronzatura è uno dei ricordi maggiormente piacevoli quando si torna dalle vacanze. Un colorito uniforme dona maggiore fascino e bellezza ed è possibile anche mantenerlo per tanto tempo. Alcuni soggetti possono andare incontro a una abbronzatura a chiazze che risulta essere non uniforme e soprattutto antiestetica per via di alcuni fattori. Alcuni punti e zone del viso possono abbronzarsi più o meno rispetto ad altre.

Con l’abbronzatura a chiazze si fa riferimento a un inestetismo della pelle che tende a manifestarsi con zone maggiormente colorate, ovvero ipercromiche e altre meno, ossia ipocromiche. Un problema che interessa soprattutto le donne in stato di gravidanza e coloro che usano dei prodotti che sono particolarmente sensibili alla luce.

L’abbronzatura a chiazze non è solo antiestetica, ma rischia di andare incontro ad alcuni problemi che, a lungo andare, possono essere nocivi e pericolosi per l’epidermide. In questi soggetti, soprattutto nelle zone meno colorate, si tende ad andare incontro a scottature e rossori, oltre che eritemi. L’abbronzatura è la produzione di melanina che usa la pelle per difendersi dai raggi del sole.

Per fare in modo che l’abbronzatura sia uniforme, ci sono alcune soluzioni naturali che è consigliabile adottare. I classici rimedi della nonna come il latte da mescolare alla farina in un composto d’applicare alla pelle, il limone insieme all”acqua di rose e al cetriolo possono aiutare a evitare una abbronzatura a chiazze e fare in modo che sia ben distribuita in tutto il corpo.

Abbronzatura a chiazze: cause

Sono diversi i fattori per cui alcune persone possono avere una abbronzatura a chiazze, mentre in altre risulta essere maggiormente e particolarmente uniforme. Uno dei fattori sono sicuramente i cambiamenti ormonali che vivono le donne, sia durante la fase del ciclo mestruale, ma anche in stato di gravidanza.

La depilazione eseguita tramite la ceretta o anche altri metodi depilatori rischia di provocare dei microtraumi all’epidermide per cui risulta maggiormente sensibile, rispetto ad altre zone, raggi solari per cui tende a manifestarsi l’abbronzatura a chiazze. L’uso di alcuni integratori a base di bergamotto o iperico sono fattori scatenanti, per cui è bene fare attenzione ai prodotti.

Ci sono poi cause patologiche che riguardano una particolare sensibilità ai raggi solari, tra cui la follicolite, una patologia infiammatoria che porta all’infiammazione dei follicoli piliferi. Per evitare l’abbronzatura a chiazze, oltre ai rimedi naturali a base di limone e miele, oppure di farina di ceci, ci sono altre misure preventive che è bene adottare.

Prima di tutto, si consiglia di evitare di esporsi al sole subito dopo i trattamenti depilatori come la ceretta e preparate la vostra pelle ai raggi solari facendo degli scrub o una maschera in modo che sia pronta all’esposizione solare. Uno scrub a base di olio d’oliva oppure yogurt bianco e zucchero è sicuramente la giusta soluzione.

Abbronzatura a chiazze: il miglior rimedio naturale

Per evitare l’abbronzatura a chiazze e averne una che sia ben uniforme e distribuita lungo il corpo, si consiglia di usare prodotti adatti. Il migliore, a base naturale, tra i tanti presenti in commercio, è sicuramente Ultra Bronze. Un gel autoabbronzante top gomma made in Italy, della linea Natural Fit che ha le seguenti caratteristiche:

  • Dona una abbronzatura ambrata, scura e uniforme senza chiazze in tutto il corpo
  • Ravviva il colore della pelle in modo uniforme
  • Siete voi a decidervi quando abbronzarvi

Un gel dalla formula esclusiva a base di componenti naturali che sono stati studiati da esperti del settore dopo tantissimi anni di ricerche. Gli ingredienti sono di ottima qualità in modo da fornirvi una ottima abbronzatura e un bel colorito. Si basa su componenti naturali quali olio di germe di grano che idrata la pelle mentre applicate il gel. Grazie ai benefici riconosciuti e dimostrati e alla sicurezza sulle pelle, è riconosciuto ufficialmente come il miglior gel autoabbronzante del momento. Per chi volesse saperne di più, è possibile cliccare qui o sulla seguente immagine -

Ha una azione ultra rapida ed è molto facile da usare. Bisogna applicarne una piccola quantità su ogni zona del corpo, massaggiando fino a completo assorbimento in modo da godervi l’abbronzatura in qualunque momento e dove volete. Non avete bisogno di altri prodotti dal momento che è sufficiente un solo minuto per ottenere una pelle abbronzata e scura.

Non causa nessun tipo di danno alla pelle, a differenza delle lampade e di altri trattamenti che si effettuano nei saloni di bellezza. Consigliato dai migliori esperti del settore in quanto ha un buon rapporto qualità prezzo. Non ci sono rischi per la pelle e l’abbronzatura è sicura, anche quando il sole non batte molto forte.

Sono tantissimi a consigliarlo proprio come dimostrano le varie recensioni che è possibile leggere sul sito ufficiale del prodotto.

Essendo un prodotto originale ed esclusivo, non è disponibile nei negozi fisici o siti di e-commerce online. L’unico modo per acquistarlo è tramite il sito ufficiale del prodotto, compilare il modulo con i propri dati che sono trattati nel rispetto della privacy e attendere la chiamata dell’operatore per la conferma dell’ordine. Il prodotto è in promozione stagionale al costo di 49 € per una confezione invece di 82 € con spedizione gratuita. Il pagamento si effettua sia con carta di credito o Paypal, ma anche in contrassegno, ossia in contanti al corriere al momento della consegna.

Scritto da Simona Bernini
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Dieta del gelato: la migliore per l’estate 2020

Caviglie gonfie: cause e rimedi

Leggi anche
  • tinta capelli a casa come fareTinta per capelli a casa: come fare e i passaggi da seguire

    Fare la tinta a casa non è difficile, ma per non rovinare i capelli è necessario eseguire i vari passaggi in modo corretto: scopriamo come fare.

  • capelli asciugamano dopo shampooAvvolgere i capelli nell’asciugamano dopo lo shampoo fa male: i motivi

    Fare un turbante con l’asciugamano con la chioma bagnata è un’abitudine sbagliata che sarebbe meglio evitare.

  • come pettinare i capelli durante il lockdownCome pettinare i capelli durante il lockdown: i consigli

    Volete mantenere i capelli in ordine durante il lockdown ma non sapete come fare? Qui di seguito le migliori acconciature.

  • 
    Loading...
  • crema schiarenteCrema schiarente per parti intime: i benefici e quale scegliere

    La crema schiarente si applica, non solo sul viso, ma anche nelle parti intime, compreso i capezzoli, i genitali per un miglioramento dell’epidermide.

Contents.media