10 ricette tradizionali per Natale

Il Natale è tra le feste più importanti e come tale una delle caratteristiche che accompagnano questi giorni sono i piatti tradizionali che vanno dal pesce alla carne ed ai dolci. Ogni regione ha la sua tradizione. Di seguito vediamo dieci ricette di piatti tradizionali tipici del Natale.

#1 L’insalata russa è un buon antipasto. Ingredienti:

  • 3 patate
  • 4 carote
  • 200 gr di piselli sgusciati
  • 200 gr di fagiolini
  • 400 gr di maionese
  • 3 uova
  • sale
  • pepe
  • senape

Taglia a dadini le patate e le carote. Quindi cuoci separatamente gli ortaggi (patate, piselli, fagiolini). Poi aggiungi maionese, senape e poco sale. Cuoci le uova facendole sode, ovvero 8 minuti dal bollore, poi tagliale a fettine. Infine dai la forma desiderata e decorala con le uova.

Advertisements

#2 Un’altro antipasto è il tris di crostini di polenta.

  • 200 gr di farina di mais
  • 25 gr di porcini secchi
  • 100 gr di gorgonzola
  • cipolle rosse
  • pomodori secchi
  • 100 gr di ricotta
  • aglio
  • erba cipollina
  • brodo vegetale
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale

Fai ammollare i funghi in acqua tiepida per 20 minuti. Fai bollire un litro di acqua salata e poi versa la farina mescolando finchè la polenta non si stacca dal fondo.

Versa la polenta su un piatto stendila e lasciala raffreddare. Quindi ritagliala nella forma che preferisci. Rosola l’aglio in una padella e aggiungi i funghi e falli cuocere, poi aggiungi sale e brodo caldo a poco a poco. Griglia i crostini e distribuisci sopra su alcuni un pò di funghi e un pò di gorgonzola, su altri cipolla, erba cipollina e creme fraiche e gli ultimi con ricotta e pomodori secchi.

#3 Cappelletti in brodo. Ingredienti:

  • 4 uova
  • 400 gr di farina
  • Procurati della carne da bollire per il brodo
  • Per il ripieno: carne mista (tacchino, pollo, vitello..)
  • noce moscata
  • scorza di limone

Fai un bollito di carne con gli odori. In una padella con olio metti la carne tagliata a pezzettini. Ogni tanto aggiungici un pò di brodo per non far bruciare la carne. Quindi, appena cotta macinala e aggiungi un unovo, la noce moscata e la scorza di limone.

#4 Tacchino ripieno. Ingredienti:

  • tacchino 3 kg
  • burro
  • pancetta
  • sale
  • salsiccia
  • mollica di pane
  • 2 mele
  • 250 gr di castagne lessate
  • 100 gr di prugne secche
  • pepe

Trita un pò di tacchino, la pancetta e la salsiccia. Unisci la mollica di pane bagnata, le mele a fettine, le prugne ammorbidite in acqua tiepida, le castagne e riempi il tacchino. Aggiungi nel ripieno una noce di burro, sale e pepe. Cuci l’apertura avvolgendo il tacchino con le fette di pancetta e inforna a 220 gradi per un ora e poi a 180 gradi per un’altra ora e mezza. L’ultimo quarto d’ora togli la pancetta e fai dorare la pelle. Servi con patate al forno.

#5 Anatra all’arancia. Ingredienti:

  • 1 anantra
  • olio extra vergine d’oliva
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 3/4 arance
  • burro
  • sale

Fau rosolare l’anatra con olio e burro in una padella. Poi aggiungi il vino bianco e un pò di acqua. Aggiungi sale e cuoci l’anatra per 45 minuti. Sbuccia un arancia e sballenta la buccia tagliata a strisce in un pentolino. Spremi il succo di due arance e poco prima della fine della cottura aggiungi il tutto all’anatra e continua la cottura per qualche minuto, facendo ridurre un pò il succo. Infine decora l’anatra con l’arancia tagliata a fettine e servi ben calda.

#6 Arrosto di vitello alla panna. Ingredienti:

  • vitello
  • 1 l di panna
  • sedano
  • carota
  • cipolla
  • 1/2 marsala secco
  • 2 aglio
  • burro
  • sale
  • pepe

Lega la carne con spago da cucina. Trasferiscila in una ciotola e aggiungi panna, verdure tagliate a tocchetti e l’aglio. Lascia marinare per una notte infrigo. Il giorno dopo, scola la carne e falla rosolare in una padella con burro. Sfumala con il marsala e falla insaporire con le verdure.Inforna a 180 gradi per un ora, aggiungendo a mano a mano la panna. Poi taglialo a fettine e servi.

#7 Insalata di rinforzo. Ingredienti:

  • 1 cavolfiore
  • 50 gr di olive verdi
  • 50 gr di olive nere
  • 50 gr di cetrioli sott’aceto
  • 1 peperone sott’aceto
  • 4 acciughe sotto sale
  • capperi
  • sale
  • olio
  • aceto

Monda il cavolfiore e lessalo in acqua salata. Fallo raffreddare e dividilo in cimette. Mettilo in una insalatiera con le olive verdi e nere, cetrioli, capperi, peperone tagliato e acciughe. Condisci con olio e aceto. Mescola e servi.

#8 Torrone bianco morbido. Ingredienti:

  • 200 gr di zucchero semolato
  • 67 ml di acqua
  • 17 gr di glucosio
  • 133 gr di miele
  • 33 gr di albume
  • canditi
  • 222 gr di mandorle
  • nocciole
  • pistacchi
  • noci
  • cioccolato fondente
  • 2 foglie di ostia

Cuoci in forno lo zucchero con glucosio e l’ostia. Monta gli albumi e 17 gr di zucchero e versa il miele in una pentola. Quando lo zucchero arriva a 116 gradi versalo nella pentola con il miele e faci cuocere fino a 124 gradi, poi versalo sugli albumi e mescola. Tosta la frutta secca in forno e poi aggiungila al composto. Versa tutto in una teglia ricoperta con un foglio di ostia, livella e copri con l’altra ostia. Fai raffreddare. poi taglia a quadratini e glassa con il cioccolato fondente.

#9 Panettone. Ingredienti:

  • 350 gr di farina 0
  • 50 ml di acqua
  • 6 gr di lievito di birra
  • 100 gr di zucchero
  • 35 gr di tuorli
  • 3 uova
  • 80 gr di burro
  • buccia di limone
  • buccia d’arancia
  • vaniglia
  • sale
  • uvetta

Primo impasto: 15 gr di farina, 10 ml di acqua, poco zucchero e 2 gr di lievito.Impasta il tutto e fai lievitare.

Secondo impasto: 5 gr di tuorlo d’uovo, 15 gr di acqua, 30 gr di farina, 5 gr di zucchero. Aggiungere all’impasto lievitato, tuorlo, acqua, farina e zucchero. Impastare tutto e mettere nuovamente a lievitare per circa 1 ora e mezza.

Terzo impasto: 25 gr di acqua, 5 gr di tuorlo, 50 gr di farina, 4 gr di lievito, 5 gr di zucchero. Aggiungere al secondo impasto lievitato l’acqua, tuorlo, farina, lievito e zucchero. Lavora tutti gli ingredienti fino ad ottenere un panetto omogeneo poi metti a lievitare per 2 ore.

Quarto impasto: 250 gr di farina, 25 gr di tuorli, 135 gr di uova, 90 gr di zucchero, 80 gr di burro, buccia limone, buccia arancia, vaniglia, 3 gr di sale, 125 gr di uvetta. Aggiungere ora all’impasto lievitato le uova, i tuorli , metà zucchero e metà la farina, vaniglia, buccia di limone e di arancia grattugiata. Impastare bene fino ad ottenere un impasto omogeneo. Aggiungere il resto dello zucchero e lavorare fino ad incordare bene l’impasto circa 15 minuti. Unire il burro morbido all’impasto un po’ alla volta alternando alla farina rimasta e lavorate ancora per 10/15 minuti. Aggiungi ora l’uvetta precedentemente ammorbidita e i pezzettini di canditi e lavora il composto fino a far distribuire uniformemente l’uvetta. Capovolgi l’impasto su un piano infarinato e fate riposare per 30 minuti. Prendi l’impasto” con le mani infarinate e lavorandolo per formare una palla, mettettilo quindi nello stampo da panettone. Copri con la pellicola trasparente e mettere a lievitare in forno spento finché arriva al bordo, circa 7 ore. Togli delicatamente il panettone dal forno, elimina la pellicola e accendete il forno a 175°. Con una lametta fare un taglio a croce sulla superficie. Metti dei pezzetti di burro nei tagli creati quindi mettete in forno. Cuoci per 40 minuti, dopo i primi 20 minuti, se il panettone dovesse colorirsi troppo, coprilo con un foglio di carta alluminio continuando la cottura. Una volta cotto, sforna il panettone bisogna farlo raffreddare a testa in giù, quindi una volta uscito dal forno, bucare la base con degli stuzzicadenti molto lunghi e mettere a raffreddare. Una volta raffreddato completamente, avvolgi il panettone nella carta trasparente e chiuderli bene fino al momento di portarlo in tavola. E’ preferibile consumarlo il giorno dopo.

#10 Croccante alle mandorle. Ingredienti:

  • 200 gr di mandorle
  • 250 gr di zucchero
  • acqua 1 cucchiaio
  • succo di limone 1 cucchiaio

Metti le mandorle pelate in una teglia da forno e tostale in forno per 5 minuti a 180 gradi. Trita grossolanamente le mandorle lasciandone qualcuna intera. Versa in una casseruola lo zucchero con un cucchiaio d’acqua e il succo di limone. Fai sciogliere a fuoco lento, girando ogni tanto con un cucchiaio di legno fino ad ottenere un caramello dal colore ambrato. Quando lo zucchero sarà pronto, spegni il fuoco e versa nella casseruola le mandorle e girare per amalgamare bene il tutto. Versa immediatamente il composto su di un foglio di carta forno. Poggia un altro foglio di carta forno e livellate bene il composto pressandolo con le mani. Lascia raffreddare qualche minuto e prima che si solidifichi del tutto taglialo a barrette con un coltello affilato. Lascia indurire il croccante alle mandorle.

Scritto da Rossana Procopio
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Come funziona il trattamento piastra per capelli crespi

Ricetta pandoro con bimby

Leggi anche
  • cyber mondayCyber Monday Amazon 2020: le offerte casa e cucina

    La giornata delle promozioni e sconti continua con il Cyber Monday nel settore della casa e cucina con vari elettrodomestici.

  • migliori depuratori acquaMigliori depuratori acqua: guida utile per non sprecare plastica e risparmiare

    Sempre più persone scelgono i depuratori e purificatori dell’acqua per risparmiare soldi sulle casse d’acqua e prevenire il problema sempre più grande della plastica.

  • topinamburTopinambur: come utilizzarlo in cucina

    Dalle insalate alle zuppe sino al brodo, sono tantissimi i modi con cui cucinare il topinambur e tutti i benefici che apporta alla salute.

  • 
    Loading...
  • vaporiera elettricaVaporiera elettrica: i consigli per la cucina

    La vaporiera elettrica aiuta a preparare piatti sani e salutari in modo semplice e genuino per un regime alimentare adatto per il fisico.

Contents.media